Archivi tag: albano laziale

GLI STILI DI VITA CHE PREVENGONO L’ALZHEIMER – 30 settembre

COSE DA SAPERE PER ADULTI E ANZIANI!

si parlerà e si risponderanno alle domande sul tema e non solo

GLI STILI DI VITA che aiutano a prevenire L’ALZHEIMER – un CAFFE’ per la MEMORIA”

partecipate e passate parola!

ALBANO INSIEME e CASAlzheimer – giornata di festa!

Grazie a tutti i volontari e alle volontarie che hanno partecipato e spiegato gli scopi della nostra CASAlzheimer alla festa delle Associazioni insieme alle scuole di Albano Laziale!

grazie a chi si è svegliato di buon ora per allestire, a chi ha partecipato alla sfilata, a chi ha prodotto i bellissimi oggetti, a chi ha gonfiato palloni a chi ha spiegato i progetti di riabilitazione cognitiva e terapia occupazionale e caffè alzheimer che portiamo avanti tutte le settimane, a chi ha smontato il tutto, all’Assessore Zeppieri e al Sindaco Marini che hanno sostenuto sempre la Festa e a chi … avrebbe voluto fortemente esserci ma non ha potuto! grazie a tutti! 

CENA CASAlzheimer – RACCOLTA FONDI PROGETTI – 29 OTTOBRE

Cari Soci e  Amici,

vi invitiamo alla cena di CASAlzheimer che si terrà il prossimo SABATO 29 OTTOBRE organizzata grazie all’Associazione S. Francesco Insieme per la Pace che tanto si sta spendendo per i nostri scopi.

locandina-cena-29-ottobre

E’ fatta per stare insieme, conoscere i progetti portati avanti dall’associazione e raccogliere fondi per la continuazione e il potenziamento delle attività portate avanti in questo anno.

In particolare per il progetto “ATTIVAmente ANZIANI ” che permette di svolgere attività occupazionali e riattivazione cognitiva con operatori qualificati e volontari a tredici persone con problemi di memoria che partecipano settimanalmente.

Vi aspettiamo numerosi, i telefoni per prenotarsi li trovate sulla locandinacena-di-beneficenza-29-10-2016-ass-s-francesco-per-la-pace

un caloroso ringraziamento a tutti,

il Presidente CASAlzheimer

dott. Mirko Menabue

giornata mondiale Alzheimer e convegno in Campidoglio : relazione sulla terapia occupazionale di Litterio Runza

Venerdi scorso al Convegno sulle demenze organizzato dalla Prof.ssa Bartorelli e  Alzheimer Uniti ONLUS il Dott. Litterio Runza ha presentato una relazione sulla terapia occupazionale riprendendo l’attività con gli anziani che stiamo portando avanti da maggio scorso a Pavona di Albano Laziale – ATTIVAmente ANZIANI – modello COGS CLUB.  le immagini riportanto la preparazione della pizza e l’attività di musicoterapia con ballo finale!

img-20160923-wa0004img-20160923-wa0006

img-20160923-wa0003img-20160923-wa0005

img-20160908-wa00161

programma-definitivo-convegno-campidoglio-2016

un caro saluto alla mamma Este

20160626_134956

Il grande Eduardo ha fatto si che la mamma Este potesse continuare a partecipare ai momenti dell’Associazione.  Eccola insieme al marito Rafael  e a Eduardo alla nostra Festa d’Estate di CASAlzheimer proprio lo scorso mese.

Un grande insegnamento ci rimarrà per la sua compostezza e per l’amorevole cura che la  famiglia Nieto è riuscita a dare in ogni momento della sua vita.

la nostra nuova Presidente nazionale ALZHEIMER UNITI ITALIA onlus Manuela Berardinelli

Foto 30 aprile 2016

Auguriamo a Manuela Berardinelli,

la nostra nuova Presidente Nazionale di ALZHEIMER UNITI ITALY onlus di continuare nel

solco tracciato dalla past President prof. Luisa Bartorelli l’opera di valorizzazione delle

Associazioni che fanno parte di questa grande e bella Famiglia!

il Presidente

dott. Mirko Menabue

le TERAPIE NON FARMACOLOGICHE NELLA CURA DELL’ ALZHEIMER

Associazione di Volontariato CASAlzheimer vi invita al suo nuovo incontro

che si terrà LUNEDI 14 MARZO dalle 17 alle 19

nella sua nuova sede di via ALCIDE de GASPERI 30 – ALBANO LAZIALE

si parlerà di
le TERAPIE NON FARMACOLOGICHE NELLA CURA DELL’ ALZHEIMER
Le ricerche scientifiche hanno dimostrato l’efficacia di interventi quali la Terapia di Stimolazione Cognitiva (Cognitive Stimulation Therapy – CST, Spector, 2003; Orrell,.2005) e la terapia occupazionale (Graff, M. 2006); queste attività possono essere molto divertenti, ed hanno lo scopo di coinvolgere le persone in attività mentalmente stimolanti, affinché le persone con demenza possano continuare ad esercitare le loro capacità cognitive e a svolgere le comuni attività quotidiane.


Una recente revisione della letteratura scientifica sulla stimolazione cognitiva del 2012 ha concluso che i “programmi di Stimolazione Cognitiva sono efficaci nelle persone con demenza lieve e moderata più di ogni farmaco”.

con la presentazione del nuovo progetto dedicato esclusivamente agli anziani con problemi di memoria

locandina 14 marzo 2016

 

STIMOLAZIONE COGNITIVA a CASAlzheimer – LUNEDI 29 FEBBRAIO ad Albano Laziale

         Nella nostra nuova sede LUNEDI prossimo parleremo di “LA STIMOLAZIONE COGNITIVA E’ UNA TERAPIA VALIDA PER CONTRASTARE LA MALATTIA?”

vi aspettiamo, ci sarà sempre il caffè e i buonissimi dolci fatti in caso dagli stessi familiari ad addolcire questo nostro momento di partecipazione e condivisione!

passate parola e fate girare la locandina      locandina 29.2.16 

locandina 29.2.16

il Presidente

Mirko Menabue

CASAlzheimer: la NUOVA SEDE per le nuove attività dell’Associazione!

locandina 1.2.1620160201_173644 il gruppo! 20160201_174145volontarie preparano il caffè!

nella nuova SEDE dell’Associazione sono iniziate le attività dedicate ai familiari e agli anziani che soffrono delle diverse forme di demenza senile.

All’inaugurazione siamo stati accompagnati nella nostra merenda da dolci sfornati dalle mani sapiente di tante nostre socie e volontarie!

24 persone hanno partecipato a questo primo incontro!

un punto discusso è stato: se voglio aiutare la persona che vive il disturbo di memoria e non mi voglio far prendere ancora di più dall’ansia devo pensare di mettere in discussione il mio punto di vista! le cose, le attività … si possono vedere in più modi, quella giusta non è detto che sia quella che abbiamo avuto per tanti anni!

uno sforzo faticoso e doloroso ma, a volte, ricco di sorprese e  soddisfazioni!